logo
Disabilita preloader

Ue deve condividere la responsabilità sui migranti

13/06/2018

"Nessuno crede" che quanto accaduto con la nave Aquarius "sia solo una responsabilità italiana, maltese o spagnola. È una responsabilità europea e richiede una risposta europea".

Così il commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos. "L'incidente dell'Aquarius dimostra che il nostro lavoro non è finito e non lo sarà presto.

Dobbiamo essere preparati. Non ci possiamo permettere si ripeta un nuovo 2015, abbiamo bisogno di un approccio comune strutturato, con solidarietà e responsabilità condivisi".

 

(Fonte: www.ansamed.info)

< Archivio