logo
Disabilita preloader

CAPODANNO CINESE

04/02/2019

Quando e come si festeggia

Il Capodanno cinese prende il nome di Festa della Primavera ed è una delle celebrazioni più scenografiche al mondo per salutare l’arrivo del nuovo anno. I festeggiamenti durano quindici giorni e si concludono con la celebre festa propiziatoria delle lanterne.

Quando si festeggia il Capodanno cinese?

In Cina l’inizio del nuovo anno non coincide con il 1 gennaio, ma ha data variabile poiché cade il giorno della comparsa della seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno, fra il 21 gennaio e il 19 febbraio.

Festeggiare il Capodanno cinese nel mondo

I festeggiamenti per il Capodanno cinese hanno un grande impatto visivo e sono davvero spettacolari. Simbolo è la sfilata del dragone, un gigantesco drago realizzato con seta e cartapesta, che si muove a ritmo di musica danzando sinuosamente e ondeggiando lungo le vie della città.

Una delle feste più belle e imperdibili di tutta la Cina si tiene a Pechino. Per l’occasione danzatori mascherati invadono le strade illuminate dalla luce di centinaia e centinaia di lanterne rosse; in sottofondo il suono dei tamburi scandisce il ritmo mentre il cielo viene squarciato dai lampi colorati dei fuochi d’artificio.

Durante il periodo di festa vengono organizzate parate non solo in tutta la Cina, ma anche in tutte le Chinatown internazionali: da New York a San Francisco, da Londra a Parigi, dal Canada all’Australia, dall’Italia a Città del Messico…

In Italia, per esempio, a Milano la tradizionale sfilata cinese parte da Piazza Gramsci e attraversa via Paolo Sarpi, per concludersi alla Fabbrica del Vapore in via Procaccini. A Roma di solito si festeggia in Piazza del Popolo, con uno spettacolo di fuochi d’artificio a concludere la serata. A Prato invece la sfilata del Dragone si tiene per le vie del Macrolotto Zero e termina in Piazza del Comune, con la cerimonia di apertura del nuovo anno presso il tempio buddista in Piazza Mercato Nuovo.

Capodanno cinese e tradizione

Prima che inizi il Capodanno cinese è tradizione pulire la propria casa da cima a fondo per spazzare via la sfortuna dell’anno passato e prepararsi ad accogliere la buona sorte dell’anno in arrivo.  

La casa viene poi addobbata con decorazioni rosse: fiocchi e nastri, piccoli quadri e nodi tradizionali in stoffa, dipinti su carta e tela; le finestre vengono addobbate con ritagli di carta e le case illuminate da bellissime lanterne rosse in carta di riso.

Il rosso è infatti considerato il colore portafortuna per l’anno nuovo, tanto che per festeggiare il Capodanno si è soliti scambiarsi piccoli doni anch’essi di colore rosso.

Capodanno cinese a tavola

Il Capodanno è anche l’occasione per stare insieme ai propri cari, trascorrendo il tempo in compagnia di amici e parenti, magari a tavola.

A Capodanno è tradizione organizzare pranzi a base di pesce, rigorosamente servito per intero. Poiché la parola pesce in cinese si pronuncia come la parola abbondanza, con l’espressione nian nian you yu si augura sia un anno di pesce sia un anno di abbondanza; ecco perché il pesce è considerato simbolo di prosperità e portafortuna!

Un altro piatto di buon auspicio per il nuovo anno è il Nian Gao. Nota come torta di Capodanno, viene preparata con del riso glutinoso e servita, secondo la tradizione cantonese, tagliata a quadretti e accompagnata con altre torte, come la torta di castagne d’acqua o la torta di taro.

Infine, non mancano mai dei dolcetti portafortuna, farciti per esempio con datteri rossi per augurare prosperità, semi di melone come buon auspicio di fertilità, oppure con petali di fiore di loto per augurare prosperità famigliare e figli maschi.

Capodanno Cinese 2019

Nel 2019 il Capodanno cinese cade il 05 febbraio con l’avvento dell'anno del Maiale di Terra, un anno che promette di essere caratterizzato da grande benessere materiale ed economico per i segni favoriti.

Sarà un anno particolarmente conservatore, caratteristica principale di questo segno.

Il maiale o cinghiale, ultimo animale dello zodiaco cinese, è infatti piuttosto tradizionalista e attento ai beni materiali.

Si ritiene inoltre che le persone nate sotto il suo segno siano diligenti, compassionevoli, generose, determinate, molto responsabili; particolarmente espressivi, i nati sotto il segno del maiale, sebbene un po’ burberi, amano in realtà stare in compagnia e sanno come farsi amare dagli amici e da chi sta loro accanto, sapendo bene come appagare i bisogni sia dello spirito sia del corpo.

 

Auguriamo a tutti che sia un anno prospero e fortunato.

 

< Archivio