logo
Disabilita preloader

La Festa dei Lavoratori

30/04/2019

Il primo maggio è la festa di tutti i lavoratori.

La festa nacque a Parigi quando nel luglio del 1889 venne organizzata una grande manifestazione per chiedere di ridurre la giornata lavorativa a otto ore. Successivamente fu scelto di festeggiare nella giornata del primo maggio in ricordo di una manifestazione di operai avvenuta tre anni prima a Chicago che fu repressa dal governo nel sangue, causando morti e feriti.

Il primo maggio divenne così in molti Paesi del mondo il simbolo della lotta dei lavoratori per i propri diritti, un’occasione per manifestare, unirsi, rivendicare il diritto di avere condizioni lavorative e stipendi dignitosi, oltre alle tutele sul luogo di lavoro; e per festeggiare i traguardi raggiunti negli anni.

Come si festeggia la Festa dei Lavoratori nel mondo?

In molti Paesi il primo maggio è festa ufficiale nazionale, ecco alcuni dei Paesi in cui si festeggia.

In Italia ogni anno per celebrare la festa del primo maggio viene organizzato un grande concerto in Piazza S. Giovanni a Roma dai sindacati Cgil, Cisl e Uil.

Il concertone del primo maggio, come viene chiamato dagli Italiani, viene trasmesso in diretta televisiva e prevede l’alternarsi sul palco di artisti nazionali e internazionali, attirando soprattutto tantissimi giovani.

In Cina la Festa dei Lavoratori è chiamata laodongjie ed è una festa così sentita che sono previsti ben tre giorni di ferie retribuiti, occasione per i cinesi di trascorrere tre giorni di vacanza con la propria famiglia.

In Colombia il primo maggio è il simbolo del coraggio dei lavoratori in un Paese in cui i sindacalisti rischiano purtroppo ancora la vita.

In Brasile invece i lavoratori festeggiano il Dia do Trabalho il primo maggio solo per le strade di Santos, comune del Brasile nello Stato di San Paolo.

In Russia il primo maggio fu celebrato per la prima volta nel 1890 a Varsavia, con uno sciopero degli operai che diede il via, negli anni successivi, a riunioni di carattere politico.

Con il trascorrere degli anni il primo maggio divenne poi una festa popolare e prese il nome di festa del lavoro e della primavera.

Dove non si festeggia la Festa dei Lavoratori?

Ci sono infine Paesi in cui la festa dei lavoratori non viene festeggiata il primo maggio, come per esempio negli Stati Uniti, dove il Labour Day si festeggia il primo lunedì di settembre. In Giappone, Paese notoriamente di grandi lavoratori, non esiste la festa dei lavoratori, ma il Kinro Kansha No Hi; il 23 novembre infatti si festeggia il Giorno del Ringraziamento per il Lavoro, in cui i giapponesi ringraziano per il proprio lavoro.

< Archivio