logo
Disabilita preloader

La festa del Buddha, Vesak

17/05/2019

La festa del Buddha, Vesak, 

Nei due mesi, in occasione della luna piena, i buddhisti di tutto il mondo festeggiano il Vesak, la festa del Buddha, una delle festività più importanti del loro calendario: Vesak. Durante Vesak, vengono infatti simbolicamente festeggiate, nell’ordine, la nascita, l’illuminazione e la morte del Buddha Shakyamuni, il Buddha storico che diede vita al Buddhismo.

Durante questi giorni di festa vengono organizzate colorate processioni con carri ricoperti di fiori; da questi carri i monaci benedicono la folla di fedeli che li segue. I fedeli buddhisti si recano presso i templi per partecipare alle cerimonie religiose previste, pregare e meditare. Inoltre portano con sé fiori, incensi, candele e altre offerte da dare ai monaci. Per l’occasione vengono anche organizzati eventi culturali e incontri spirituali mentre per le strade risuonano i bakhti geetha, i tipici canti religiosi buddhisti.

Come viene festeggiato Vesak, la festa del Buddha?

Scopriamo insieme come viene festeggiato Vesak nei principali Paesi di tradizione buddhista.

In Malesia la festa più bella per festeggiare Vesak si tiene a Kuala Lumpur, presso lo splendido monastero buddhista Maha Viahara dove confluiscono i carri in processione provenienti dai templi delle città presenti nei dintorni della capitale. Un’imponente parata di carri allegorici e di pagode di Buddha sfila per la città con al seguito centinaia di fedeli.

A Singapore in occasione di Vesak, la festa del Buddha, tutte le statue del Buddha vengono illuminate, illuminando così a loro volta l’intera città; centinaia di candele vengono portate in processione ai templi, creando un’atmosfera magica. Tra i templi più importanti dove si festeggia Vesak troviamo il tempio Lian Shan Shuang Lin, e il Tooth Relic Temple.

In Sri Lanka le principali città del Paese vengono addobbate con lanterne in occasione del Vesak, la festa del Buddha, i templi vengono decorati e per l’occasione ospitano pandol grandi e colorati, che illustrano momenti della vita del Buddha; per le strade e sulle case sventolano le bandiere buddhiste.

In Indonesia migliaia di monaci si organizzano per un pellegrinaggio che ha come destinazione il Tempio di Borobudur. Una bellissima processione in abiti color arancione, molto suggestiva. Una volta raggiunto il tempio, i monaci attendono la sera per accendere candele e intonare canti sacri, meditare e recitare mantra tutti insieme. Quando hanno finito di pregare, compiono un rituale particolare: compiono tre giri intorno al tempio e poi lanciano in cielo migliaia di lanterne a illuminare l’oscurità della notte.

Vesak, la Festa del Buddha in Italia

In Italia le comunità buddhiste si riuniscono presso i templi buddhisti per celebrare Vesak, la festa del Buddha, tra cui per esempio il Tempio Musang Am o il piccolo villaggio buddhista di Bordo con il suo caratteristico centro di ritiro Bodhi Path. Nei templi vengono organizzate feste aperte a tutti e scambi culturali; il pomeriggio inoltrato iniziano le cerimonie, la meditazione e le offerte al Buddha.

In tutti i Paesi che ospitano comunità buddhiste, durante Vesak si respira un’atmosfera solenne ma anche un clima di festa contagioso, tanto da attirare anche persone non buddhiste, in un meraviglioso momento di incontro e condivisione.

Fonti:

http://www.nellaterradisandokan.com/eventi/vesak/

http://www.asianews.it/notizie-it/Preghiere-e-festeggiamenti,-in-Sri-Lanka-inizia-la-settimana-di-Vesak-27981.html

https://www.extrabanca.com/extrapeople/eventiecuriosita/vesak-la-festa-del-buddha/

 

 

< Archivio